Week 35: Ritorno Agli Obiettivi Settimanali e Altre Storie a Caso

Le mie vacanze estive sono terminate, e con loro quei 5-6 giorni di caldo esagerato che si è abbattuto perfino sulla mia solitamente glaciale dimora, scatenando panico e siccità di cui al momento, da sotto la coperta di lana sento decisamente la mancanza.

Uno degli ultimi raggi di sole pervenuti questa settimana
L'esito del mio obiettivo mensile di agosto verrà trattato in un post apposito, che non ho ancora avuto il tempo di finire perché ero troppo occupata a smantellare la mia camera per realizzarne la foto illustrativa. Per la vostra felicità invece (credo di poter già sentire dei cori festanti... o forse sono insulti? In questi casi preferisco rimanere nel dubbio) ricomincerò con i miei obiettivi settimanali! Ammettetelo, vi sono mancati vero?
Durante le tre settimane di ferie che ho passato a casa a studiar kanji in riva al mare su un'isola dei tropici sono riuscita a fare cose molto intelligenti come chiedere aiuto ad un assicuratore per una questione di soldi (inerente alla mia richiesta di visto studentesco per il Giappone, nda), farmi mettere nei casini e risolvere tutto a spese mie, e altre cose meno degne di nota come riuscire ad inviare la richiesta d'iscrizione alla scuola a discapito della legge di Murphy. Tra una telefonata isterica ad un ufficio chiuso e l'altra, ho inoltre avuto modo di fare il punto della situazione per quanto riguarda la mia full immersion giapponese (ricordate?) appurando che il mio metodo necessita di alcuni miglioramenti per poter raggiungere il livello super-sayan. Per questo motivo i miei obiettivi settimanali saranno incentrati sull'aumento della mia esposizione al nipponico idioma. Che suona un po' come quando nei fumetti uno sfigato viene esposto a qualche raggio qualcosa-tronico e acquisisce dei superpoteri, solo che nel mio caso me li devo pure sudare. Mondo sciagurato.

E quindi ecco qui che cosa farò questa settimana:
- Musica: ragazzi io ho bisogno di musica. Tanta. Sto soffrendo immensamente per la tentazione di ascoltare musica non giappa con quelle quattro cosine giapponesi vagamente decenti che ho trovato, e voglio credere che scavando scavando, ancora qualcosa di ascoltabile ci sia. Indipercui questa settimana tenterò di ampliare il mio repertorio musicale. Se per caso qualcuno volesse guadagnarsi un pezzettino di paradiso dandomi una mano, i requisiti che cerco in un gruppo giapponese sono i seguenti: 1) devono cantare in giapponese, e fin qua; 2) il genere può spaziare dal punk al rock allo ska al metal (niente growl o roba che non si capisce però) a qualsiasi cosa che non sia lollosa/pop; 3) niente distorsione della chitarra "da sigla di anime". E mi sa che col punto 3 mi sono giocata ogni probabilità.
- Conversazione: ho recentemente scoperto un sito di nome Italki, attraverso il quale si possono trovare sia partner di conversazione che tutor, fino a veri e propri insegnanti qualificati. Ho già creato un profilo e sembra proprio una geniata, il motore di ricerca è funzionale e favorisce lo scambio equo tra persone che studiano uno la lingua dell'altro. Ho intenzione di provare a cercare qualche essere umano interessante da sottoporre al mio giapponese osceno. Ah e se per caso doveste iscrivervi a Italki attraverso il link che ho messo, io guadagnerei dei crediti (si usano al posto dei soldi per pagare le lezioni). Giusto per dovere di cronaca.

Ecco per ora metterei queste due qui. Durante le vacanze ho nutrito un po' la mia scarsa collezione video con tre dvd comprati da Amazon: I sette samurai di Kurosawa (che non ho mai visto), Zatoichi di Takeshi Kitano (che ho visto ma voglio rivedere, se non altro per la scena epica del tipo che corre urlando) e Sakuran, live action forse poco conosciuto che parla di Oiran (se non sapete che cosa sono o le considerate alla pari delle geisha potreste proprio darci un'occhiata, e poi è proprio bello, la fotografia ha dei colori stupendi) che in realtà ho preso perché sono segretamente innamorata di Anna Tsuchiya e tutta la storia del corso in Giappone è solo una copertura per poter andare a chiedere la sua mano e stalkarla finché morte (o governo giapponese) non ci separi.

Momenti circensi durante il weekend
Tra gli altri avvenimenti degni di nota, una sera sono stata capace di uscire indossando con nonchalance una felpa verde tigrata sopra una maglietta a righe fucsia (questo verde e questo fucsia) e nonostante l'abbinamento da fruitrice abituale di psicofarmaci mi è stato perfino rivolto un "ciao splendore!". Ho tuttavia il dubbio che l'esclamazione si riferisse al fatto che l'accostamento azzardato faceva brillare i capi di luce propria.

E su questa nota di cronaca impegnata, chiudo e vi lascio tornare a fare quella cosa che stavate facendo prima di imbattervi nel mio post.

8 rockers:

  1. potevi ben tagliare la mia faccia ebete...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dà quel tono di fanciullesca giocosità... e poi tu e il Mik avete la faccia a specchio XD

      Elimina
  2. Trovare della musica rock che sia rock come lo intendiamo noi in Giappone è un dramma, infatti ormai mi sono rassegnata ad ascoltare pure roba con "chitarrina da anime". Ti consiglierei gli Asobi Seksu, che fanno shoegaze, sono di base americani ma la cantante è nipponica e alcuni brani (40%/50%) sono in giapponese; THE BACK HORN fanno un po' di tutto, dallo ska al rock, niente effetto anime; Mass of the fermenting dregs, alternative/shoegaze orecchiabile; Rin Toshite Shigure, che mi ricordano un po' gli At the drive in per quanto un gruppo giapponese possa ricordarli; Hanato Chiruran, un po' rock, un po' funky; 9mm Parabellum Bullet, rock; i Melt Banana immagino li conoscerai, ma forse non si capisce bene cosa dicono. Su cose più punk sono ignorante, ho già fatto una gran fatica a scovare questi e ancora non ne ho trovato uno che mi soddisfi appieno... Spero che almeno uno di questi sia di tuo gradimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima frase: come non darti santissima ragione!! T_T
      Grazie mille per i suggerimenti, questa settimana provo ad ascoltare tutto. Tra i gruppi che alscolto io al momento ci sono i Maximum the Hormone che sono troppo fuori di testa ma si capisce poco di quello che cantano; One Ok Rock, bella voce e canzoni carine; Rickie-G, una specie di ska-reggae con una voce stupenda e bei testi, ma difficile da reperire; Cobra, la versione giapponese dei Cocksparrer. Tutti gli altri che conosco sono gruppi di cui ascolto solo qualche canzone perché il resto non mi piace XD
      Ah, e naturalmente non dimentichiamo le sigle Disney. Quelle salvano la vita.

      Elimina
  3. non puoi cambiare genere musicale? mi sa che ostinarsi al rock giapponese è ancora più crudele che ascoltare quello tedesco...

    perchè non vai di tutte le sigle degli anime ? alla fine il risultato per te è lo stesso e magari ti strappano un sorriso invece di lacrime sdegnate ;)


    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà mi sto dimostrando molto eclettica... solo che se non è rock, o è pop lolloso, o è rap, o qualche altro sottogenere indie che non sopporto T_T d'altronde rock, metal, punk ecc. sono nati in occidente e la maggior parte di gruppi giapponesi non possono far altro che copiare, quindi non è che si può pretendere.

      Mi piacerebbe trovare un gruppo che fa qualcosa di fuori, tipo musica moderna suonata con strumenti tradizionali (tipo chessò, le Hysteric Geisha, non suonerebbe male!).

      E' che le sigle degli anime non mi fanno proprio impazzire (vedi frase sulla chitarrina da sigla di anime). So' viziata, che vuoi. Ma almeno non arriverò in Giappone parlando come le AKB48 (cercatele che meritano).

      Elimina
  4. ahahah le AKB48 :D roba che SOLO in giappone puo` sopravvivere o meglio essere concepita! i giappici con la birra e la musica giusta non ci sanno molto fare :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeh già. Voglio dire, quando si tratta di distributori di bibite, water e karaoke non c'è nessun'altra voce in capitolo, però la birra... tsk.
      In ogni caso ho trovato una 地ビールハウス(bub con birre da microbirrifici giappi) a Shimokitazawa a cui farò senz'altro visita ;)

      Elimina

 

Post più popolari